La Fotografia, dal greco antico φῶς (phôs, "luce") e γραφία (graphìa "scrittura"), è l'arte di dipingere utilizzando la luce, giocando con la percezione di ciò che abbiamo di fronte.

L'utilizzo di luci artificiali, in Studio, permette di generare un contrasto tra luce ed ombra, qui accentuato dal bianco&nero, modellando forme confinate nel campo visivo, che vanno ad occupare uno spazio svuotato da ogni altro oggetto.

La Luce naturale del giorno, invece, cade morbida sulla pelle, quasi fosse un velo sotto il quale si cela la fisicità del corpo e del volto della modella.